Home > On the road > Ancora una volta un viaggio straordinario – Another wonderful trip

Ancora una volta un viaggio straordinario – Another wonderful trip

31 Ottobre 2006


Ancora una volta, un anno dopo, un altro viaggio straordinario.
Non ho idea se ho stabilito un piccolo record, neanche mi interessa.
Cio’ che mi interessa e’ ricordare tutte le persone straordinarie, nel vero senso della parola, che ho incontrato, conosciuto, amato e con cui ho parlato, litigato, lavorato, condiviso momenti incredibili e momenti indimenticabili; persone, amici, con cui ho condiviso momenti tristi e momenti felici, momenti di lavoro intenso e di forte passione, momenti di profonda amicizia e di solitudine, momenti di noia e di straordinaria intensita’.
Straordinario, appunto, e’ cio’ che ho vissuto in un viaggio in cui:
ho volato in tre diversi Continenti (America, Europa, Asia);
lavorato in 6 citta’ con piu’ di diecimilioni di abitanti (Mexico City, Los Angeles, Seoul, Bombay, Delhi, Calcutta),
in 7 diversi Stati,
nei quali ho utilizzato 6 numeri di cellulare diversi;
viaggiato per 58.428 miglia* (94.028 Km), due volte virgola 7 il giro del mondo,
passando 8.330 minuti (139 ore ca.)
in 31 diversi aerei (8 in India)
di 13 diverse compagnie aeree (KLM, Alitalia, Mexicana, Air France, Cathay Pacific, Delta Airlines, Iberia e, in India, Air Sahara, Jet Airways, Air Deccan, Paramount, Spice Jet, Indian Airlines);
non ho idea di quante ore sia stato nei 20 diversi aeroporti in giro per il mondo, di cui 2 in America, 8 in Europa e 10 in Asia, 7 nella sola India;
guidato per 900 Km in Portogallo e 550 miglia a Los Angeles;
dormito in 23 diverse stanze in 19 alberghi,
in 14 settimane di viaggio
durante le quali ho dormito a casa tre notti…

Adesso sono a casa e finalmente mi dedico un po’ al mio amico blog che ho trascurato un po’ troppo nelle ultime settimane.
Al prossimo viaggio.

*conteggio effettuato in base al calcolo delle miglia sul sito:

http://www.webflyer.com/

One year later once more another wonderful trip.
I have no idea if I estabilishe a little record, actually I don?t care about it.
I only like to remember all the extraordinary people I met, I saw, I loved during my trip; all the people I talked with, fight with, worked with and shared incredible and unforgettable moments; people, friends with whose I shared sad and happy moments, moments of hard job and deep passion, moments of great friendship and strong lonelyness, boring moments and moments full of extraordinary intensity.
Wonderful is what ive done during the trip where:
I flew in three different Continents again (America, Europe and Asia);
I worked in 6 cities with more than ten million inhabitants (Mexico City, Los Angeles, Seoul, Bombay, Delhi, Calcutta),
in 7 Countries,
where I used 6 different mobile numbers;
I travelled for 58.428 miles*, two times dot 7 the length of Equator,
staying 8.330 minutes (139 hours about) inside
31 different aircrafts (8 in India)
of 13 different air companies (KLM, ALitalia, Mexicana, Air France, Cathay Pacific, Delta Airlines, Iberia and, in India, Air Sahara, Jet Airways, Air Deccan, Paramount, Spice Jet, Indian Airlines);
I have no idea how many hours I spent in 20 different airports around the world, 2 in America, 8 in Europe and 10 in Aisa, 7 in India only;
I drove 900 Kms in Portugal and 550 miles in Los Angeles;
I slept in 23 different rooms in 19 hotels,
in 14 weeks of trip
while I slept at home for three nights?

Now Im at home and I can spend some time for my blog.
See you for the next trip.

*miles based on the mile calculator found on the following website:
http://www.webflyer.com/

  1. Maiky
    31 Ottobre 2006 a 0:47 | #1

    Vivere un anno così è il sogno della mai vita, puoi svelarmi qual’è il tuo mestiere?

I commenti sono chiusi.